July 8, 2013

Kazaky Wanna Be Touched!



From the day we saw the first picture from the set of 'Touch Me' we knew that waiting would have been hard. Fortunately time went by so fast.

But as always, Kazakysts, it's something was worth waiting for!
We know there will always be conflicting opinions, constructive criticisms (hopefully) and everyone will have their own tastes, but we, who follow them from the beginning, we can only be more proud to support this group by its distinctive characteristics in their uniqueness and particular creativity.
Kazaky are growing, as they admitted in an interview published 4th July on a Ukrainian site ivona.bigmir.net and us, faithful Kazakysts, we can give confirmation.

Dal giorno in cui abbiamo visto la prima immagine dal set di 'Touch Me' sapevamo che aspettare sarebbe stato difficile. Fortunatamente il tempo èpassato così in fretta.
Ma come sempre, Kazakysts, n'è valsa l'attesa!
Sappiamo bene che ci saranno sempre pareri contrastanti, critiche (ci auguriamo) costruttive e ognuno avrà i propri gusti, ma noi che li seguiamo sin dagli inizi, possiamo solo essere sempre più orgogliosi di sostenere questo gruppo dai caratteri distintivi nella loro unicità e particolare creatività.
I Kazaky stanno crescendo, come hanno ammesso in un'intervista pubblicata il 4 luglio su un sito ucraino ivona.bigmir.net e noi fedeli Kazakysts, possiamo darne la conferma.

How long you plan to stay afloat, and what will you do for this?
- We have a lot of creative considerations. We are not going to come and disappear. We have many ideas and inspirations and it's a great happiness do what we love. We are growing and we are always thinking about the quality and perfection of the music, the choreography and the show in general. Now we are planning to change completly the concept of the construction of our show and we're already working on it. We need to change and grow and this requires not only talent, but also ingenuity. Of course, we thank our fans who give us the best support and encourage us to engage in creative work.
Quanto tempo avete intenzione di rimanere a galla, e che cosa intende fare per questo?
- Abbiamo un sacco di considerazioni creative. Non abbiamo intenzione di venire e sparire. Abbiamo molte idee e ispirazioni ed è una grande gioia fare ciò che amiamo. Stiamo crescendo e stiamo sempre a pensare circa la qualità e la perfezione della musica, la coreografia e lo spettacolo in generale. Ora stiamo progettando di cambiare completamente il concetto di costruzione del nostro spettacolo e ci stiamo già lavorando. Abbiamo bisogno di cambiare e crescere, e questo richiede non solo talento, ma anche l'ingegno. Naturalmente, ringraziamo i nostri fan che ci danno il miglior supporto e ci incoraggiano ad impegnarci nel lavoro creativo.

But let's get to the point!
A few days ago, exactly 2nd July 2013, there was the premiere of their seventh music video.
"TOUCH ME" will be the revelation of this summer? We hope so!
The rhythm is overwhelming and you can't help but hum the words that immediately get into your head.
'You wanna touch me - You wanna touch me more'
We could almost define them sexy and shameless, a little bit cheeky (in positive way), self-confident and so beautiful to go crazy.
Who would not want to touch them just like the security guard with blue gloves?
Not to mention the amused smile of Oleg and maliciousness (always in positive way) of Artur with his earnest and sexy expressions...we could call him the 'Bad Boy'.
Then there is Kirill, the boy with a dazzling smile, with charm and unique beauty who attracts on himself the eyes of all people present in the scene (especially of a beautiful blonde girl with a red lipstik) who goes wild with his unique style in his impeccable black suit and eventually, but not least, here is Stas.
What can we say about this guy?
We remembered him in the first two videos "LOVE" & "IN THE MIDDLE". Beautiful boy yes, but he didn't appear, he didn't stand out as he does now also in the concerts.
Well, saying that he surprised us, is an understatement!
Wild, attractive, vibrant and really cool with those glasses (John Lennon's style). The leather jacket, bare-chested and those sexy movements which catch completly your attention. The little smiles and his low, full, sensual voice...he's a bomb! And not to mention the clerical collar!
He has left us stunned, open-mouthed! Congratulations Stas!

Ma arriviamo al punto!
Pochi giorni fa, esattamente il 2 luglio 2013, c'è stata la premiere del loro settimo video musicale.
"TOUCH ME" sarà la rivelazione di quest'estate? Noi speriamo proprio di sì!
Il ritmo è travolgente e non puoi fare a meno di canticchiare quelle parole che da subito ti entrano in testa.
'You wanna touch me - You wanna touch me more'
Sexy e spudorati, impertinenti (in senso buono) potremmo quasi definirli. Sicuri di sè e belli da impazzire.
Chi non vorrebbe toccarli proprio come fa l'agente della sicurezza con i guanti azzurri?
Per non parlare del sorriso divertito di Oleg e della maliziosità di Artur con le sue espressioni seriose e sexy...potremmo proprio chiamarlo il 'cattivo ragazzo'.
Poi c'è Kirill, il ragazzo da sorriso smagliante, dal fascino e bellezza inconfondibile che attira su di sè gli sguardi di tutti i presenti, specialmente di una bella ragazza bionda, che si scatena con il suo stile unico nel suo impeccabile completo nero e alla fine, ma non meno importante, ecco Stas.
Che dire di questo ragazzo?
Ce lo ricordavamo nei primi due video, "LOVE" & "IN THE MIDDLE". Bello sì, ma non appariva, non spiccava come invece fa ora anche nei concerti.
Bè, dire che ci ha sorpresi è un eufemismo!
Scatenato, attraente, esuberante e davvero figo con quegli occhialetti alla John Lennon. La giacca di pelle, a petto nudo e quei movimenti da duro catturano l'attenzione. I sorrisetti e la voce bassa, piena, sensuale...una bomba! E per non parlare del colletto da prete!
Ci ha lasciati esterrefatti, a bocca aperta! Complimenti Stas! 

Speaking about the music and voices, we want to talk about the falsetto of Artur. Sparkling and perfect! A unique voice as Oleg's voice, of course!
But have you noticed the instructions written on the signs?
Poor or lucky Kazaky? Make your choice!

Parlando a proposito della musica e delle voci, lasciamo spazio ai falsetti di Artur. Frizzanti e perfetti! Un voce inconfondibile come quella di Oleg, ovviamente!
Ma avete fatto caso alle indicazioni scritte sui cartelli?
Poveri o fortunati Kazaky? A voi la scelta!




It's certain that many of you have thought of wanting to be in place of that agent or perhaps even instead of the American flag which Oleg holds tight and passes on his sculpted and stunning body.

Certo è che molti di voi avranno pensato di voler esser al posto di quell'agente o magari proprio al posto della bandiera americana che Oleg tiene ben stretta e passa sul suo corpo scultoreo e mozzafiato.


But let us not take by strange thoughts and comment about the choreography.
It was a pity to have not seen Oleg dancing with Artur, Kirill and Stas on the airstrip, or in black suit in the waiting area for boarding.

Ma non lasciamoci prendere da strani pensieri e commentiamo le coreografie.
E' davvero un peccato non aver visto Oleg ballare con Artur, Kirill e Stas sulla pista d'atterraggio, o in completo nero nella sala d'attesa per l'imbarco.


But on the other hand, it was a sight for sore eyes watching him when he is taken into custody by two security agents before whom he undresses and dances. The luckiest woman agent!
Ma in compenso è stato uno spettacolo per gli occhi guardarlo mentre viene portato in custodia da due agenti davanti ai quali lui si spoglia e balla. La donna agente più fortunata!


As always, excellent choreographies with some steps that we already know but which are typical of Kazaky style with the mold of choreographer Zhezhel.
In short, it's a video that mesmerizes from start to finish. For those who saw it the first time, certainly didn't know what to expect and this is thanks to the great producer/director Hindrek Maasik, who many already know him for the previous video "Crazy Law". Hard to forget!
Great director, great ingenuity and creativity in the shots and the sudden change of scene! Three minutes and 26 seconds are not enough and that's why you never get tired of watchin it over and over again.
Great job guys and thanks especially to Hindrek Maasik, for what he has given us with this second  spectacular video!

Come sempre,ottime coreografie con alcuni passi che già conosciamo ma che sono tipici dei Kazaky con lo stampo del coreografo Zhezhel.
Insomma è un video che ipnotizza dall'inizio alla fine. Per chi l'ha visto la prima volta, sicuramente non sapeva proprio cosa aspettarsi e questo è merito del grande produttore /regista Hindrek Maasik che molti già conoscono per il precedente video da lui diretto "Crazy Law". Difficile dimenticarsene.
Ottimo regista, ottimo ingegno e creatività nelle inquadrature e nel cambio repentino delle scene! 3 minuti e 26 secondi che non bastano e per questo non ci si stanca mai di vederlo e rivederlo ancora e ancora.
Ottimo lavoro ragazzi e specialmente grazie Hindrek Maasik per ciò che ci hai regalato con questo secondo video spettacolare!



This time the countdown could not miss with some particular photos...
Il conto alla rovescia anche questa volta non poteva mancare con delle foto particolari...

«The premiere of "TOUCH ME" video in 1,5 hours...»

«The premiere of "TOUCH ME" video in 1 hour...»


«The premiere of "TOUCH ME" video in 30 min!)»


But this time was not missing the irony. A little trick!
Ma questa volta non è mancata l'ironia. Un piccolo scherzetto!


"I FEEL WHAT YOU NEED!"

Thanks Kazaky, you have felt good an you know what your fans need!
Grazie Kazaky, sapete bene di cosa hanno bisogno i vostri fans!

0 commenti:

Copyright © 2012-2014 It's All About Kazaky